Febbraio 11, 2024 bellezzMedicina Estetica0

LIFTING NON CHIRURGICO

Hai mai desiderato una pelle più tonica e giovane senza dover affrontare un intervento chirurgico? Il lifting non chirurgico, noto anche come “lifting liquido”, è la soluzione per ringiovanire “senza bisturi”. Scopri il lifting non chirurgico per una spetto giovane e fresco.

Cos’è il lifting non chirurgico?

Il lifting non chirurgico è un insieme di procedure estetiche che mirano a migliorare l’aspetto del viso e del corpo senza richiedere un intervento chirurgico invasivo. Puoi scegliere il lifting non chirurgico per una spetto giovane e fresco. Queste procedure spesso coinvolgono l’uso di filler, neurotossine (come il Botox), e tecnologie avanzate come il laser o il radiofrequenza.

I vantaggi del lifting non chirurgico per un aspetto giovane e fresco

1. Minima invasività: a differenza del lifting tradizionale, non ci sono incisioni chirurgiche o tempi di recupero prolungati. Molte procedure possono essere eseguite in poche ore o addirittura in pochi minuti.

2. Nessuna anestesia generale: la maggior parte delle procedure non richiede anestesia generale.

3. Risultati naturali: il lifting non chirurgico mira a migliorare in modo sottile e naturale l’aspetto esteriore.

4. Tempo di recupero breve: la maggior parte delle persone può riprendere le attività quotidiane poco dopo la procedura. Non sono necessari ricoveri o lunghe convalescenze.

Le procedure più comuni: il lifting non chirurgico per un aspetto giovane e fresco 

  • Filler dermali: questi riempiono rughe e solchi, aggiungendo volume a guance, labbra e altre aree del viso.
  • Neurotossine (Botox, Dysport): Rilassano i muscoli facciali responsabili delle rughe dinamiche, come le grinze della fronte o le zampe di gallina. Sono ottimi anche come prevenzione.
  • Laser e radiofrequenza: migliorano la texture della pelle, trattando rughe, cicatrici e segni dell’invecchiamento.

Quali sono i consigli prima di eseguire un lifting non chirurgico?

– Consulta un professionista: rivolgiti a un medico per una valutazione personalizzata e discuti apertamente con lui i risultati attesi e i potenziali rischi.

– Segui le istruzioni di cura post-procedura: il successo del trattamento dipende spesso da come ti prendi cura della tua pelle dopo la procedura.

In conclusione, il lifting non chirurgico offre un’alternativa efficace e meno invasiva per migliorare l’aspetto fisico senza dover ricorrere a un intervento chirurgico. Il lifting non chirurgico permette un ringiovanimento del tutto naturale del viso del paziente. Si ridefiniscono i contorni, ma allo stesso tempo si reidrata e ristruttura la pelle.

Se desideri ottenere ulteriori informazioni, non esitare a contattarci!



Dicembre 10, 2023 Medicina Estetica0

Botox Filler Castelli Per contrastare l’invecchiamento e migliorare l’aspetto del viso e della pelle, ci sono diversi metodi e trattamenti. Tra questi, i più utilizzati sono senza dubbio Filler e Botox. I Filler sono sostanze biocompatibili, come l’acido ialuronico, che vengono iniettate nei tessuti per ripristinare volume e idratazione, riducendo la comparsa di rughe e linee sottili. Il Botox, invece, è una tossina botulinica che rilassa i muscoli responsabili delle rughe d’espressione, come le zampe di gallina e le rughe della fronte. Entrambi i trattamenti richiedono solo pochi minuti per essere eseguiti e non sono invasivi; ma quali sono le caratteristiche e le differenze? I Filler hanno principalmente un’azione idratante e rimpolpante che riduce le rughe e migliora il volume; il Botox invece innesca un rilassamento muscolare per distendere ed attenuare le rughe d’espressione. Una differenza evidente è che i filler danno un risultato immediato, mentre il Botox richiede qualche giorno per  manifestare il pieno effetto. Un altro aspetto da considerare è la durata dei risultati. I Filler hanno un effetto a lungo termine, che può variare dai 4/6 mesi ad un anno. Nel caso del Botox i risultati durano generalmente dai 4 agli 8 mesi, per mantenere l’effetto le iniezioni verranno poi ripetute. La scelta tra il Filler e il Botox dipende dalle esigenze individuali del paziente e dall’effetto che si desidera ottenere. Se l’obiettivo è correggere rughe profonde e  ripristinare volume, i Filler potrebbero essere la soluzione ideale. Se, invece, si desidera attenuare le rughe d’espressione e ottenere un aspetto più riposato, il Botox può essere la scelta preferita. In entrambi i casi, è sempre necessaria una  consulenza con il chirurgo per valutare le caratteristiche individuali della pelle del viso del paziente, in modo da scegliere il trattamento più adatto e ottenere risultati  sorprendenti e naturali. 

GLI EFFETTI BENEFICI DEL FILLER  

Ma vediamo quali sono gli effetti benefici del filler.  

    1. Effetto istantaneo: se la priorità è avere un effetto immediato, sicuramente il filler è la scelta migliore. La pelle risulterà da subito più levigata e luminosa.
    2. Idratazione profonda: il filler di acido ialuronico è un toccasana per l’idratazione. La pelle è rigenerata da un’idratazione profonda e duratura. 
    3. Durata: il filler può durare fino ad un anno/un anno e mezzo. Risulta essere dunque la scelta ideale tra i trattamenti a lungo termine.  

GLI EFFETTI BENEFICI DEL BOTOX  

Alcuni degli effetti benefici del Botox, li abbiamo già elencati. Vediamo ora nel dettaglio cosa significa scegliere il Botox. 

    1. Effetto graduale: non è sempre un aspetto negativo quello di vedere i risultati ottimali dopo qualche giorno. Infatti questo permette di arrivare ad un risultato naturale progressivo. L’effetto sarà quello di un viso riposato, come dopo un lungo sonno! 
    2. Perfetto per le rughe d’espressione: se l’intenzione è proprio quella di attenuare quelle fastidiose rughe d’espressione, allora il Botox è la scelta migliore. Rilassa i muscoli e dona al viso quel vigore giovanile.  
    3. E’ un trattamento mini-invasivo: questo significa che dopo il trattamento, il paziente può riprendere le sue normali attività quotidiane senza alcun problema. Si consiglia comunque di attendere almeno 24 ore prima di effettuare attività sportive di alto impatto. 

In conclusione, entrambe sono due ottime soluzioni per donare vigore ad un viso spento o segnato da rughe. Risulta essere anche un ottimo modo per prevenire i segni dell’invecchiamento anche prima dei 40 anni. Essendo entrambi trattamenti mini-invasivi, vengono eseguiti senza anestesia. Se il paziente lo richiede potrà essere applicata una crema anestetica.

Contattaci per ulteriori informazioni.



Novembre 21, 2023 Medicina Estetica0

Filler Labbra dal Dottor CastelliSempre più spesso si desidera aumentare il volume delle labbra o eliminare  quelle piccole rughe del contorno labbra, o modificarne leggermente la  forma. Avrete sentito parlare di filler in diverse occasioni, ma che cos’è il filler labbra? Il Filler labbra è un trattamento di medicina estetica dedicato alle labbra, non permanente e con effetto immediato. È un trattamento estetico mini-invasivo e viene utilizzato per aumentare il volume delle labbra, per  definire i contorni o ripristinarne il tono, il turgore e la freschezza, grazie all’azione di iniezioni riempitive di acido ialuronico. Con il tempo infatti anche la bocca, come il seno, il viso e il collo, inizia a mostrare i segni del tempo che passa, perdendo il suo aspetto tonico e vedendo comparire  qualche piccola ruga. In queste righe capirai se è il trattamento giusto per te e  come funziona! 

ACIDO IALURONICO PER LABBRA PIU’ VOLUMINOSE  

Il trattamento consiste in una serie di iniezioni di acido ialuronico. I risultati migliori ottenuti con il filler labbra sono quelli che modificano e definiscono senza stravolgere. La naturalezza è sempre il requisito fondamentale per ogni trattamento estetico. In questo caso il trattamento è reversibile e l’acido ialuronico riassorbibile gradualmente. La durata del prodotto dipende dall’età, dal tipo di pelle, dallo stile di vita e da tendenze individuali. La durata media è  comunque di circa 3-6 mesi. 

MA COME AVVIENE IL TRATTAMENTO? 

Viene applicata una pomata anestetica su tutta la bocca. Il chirurgo individua i punti in cui potrà procedere con l’iniezione. Una volta terminato il trattamento viene spalmata su tutta la zona una crema lenitiva per ridurre lividi e gonfiori. La densità del filler labbra con acido ialuronico varia a seconda dell’inestetismo che si vuole trattare. Per aumentare semplicemente  il volume delle labbra si consiglia un’alta densità. Quella media invece è l’ideale per riempire le rughe e ridefinire il contorno della bocca. Infine una bassa concentrazione è l’ideale per migliorare l’aspetto generale delle labbra e renderle più morbide e idratate. Non c’è una formula uguale per tutti, ogni labbro ha la sua caratteristica ed ogni paziente può scegliere il risultato da raggiungere. Sicuramente le proprietà idratanti dell’acido ialuronico  gioveranno anche in piccole dosi

QUANTO DURA IL TRATTAMENTO? 

Un’iniezione può durare dai 15 ai 30 minuti. E’ un trattamento veloce e poco fastidioso. Come la maggior parte dei trattamenti di medicina estetica, l’effetto è immediato, ma il risultato ottimale si può vedere dopo qualche giorno.  

LA NUOVA TECNICA DI FILLER LABBRA: RUSSIAN LIPS 

Una delle tecniche più diffuse oggi è quella chiamata Russian Lips, quella  delle cosiddette “labbra a cuore”, denominata così perché consiste nel dare  alle labbra la forma che ricorda un cuore, proprio come le famose bambole russe. Questo tipo di procedura prevede che si innalzi l’Arco di Cupido con delle iniezioni verticali di acido ialuronico. Il labbro risulterà quindi più definito e assumerà una forma simile a quella di un cuore grazie all’arco di Cupido messo in evidenza. Anche in questo caso, il giusto equilibrio per un risultato  perfetto sarà un mix tra tecnica e naturalezza!

Hai ancora bisogno di ulteriori informazioni? Non esitare a contattarci; saremo felici di rispondere a tutte le tue domande riguardo a questo intervento!


Copyright by Crisalix.com 2023. All rights reserved.